Sei in: Home page > Notizie ed Eventi > Rapporto ACI-ISTAT 2017, note positive da Roma e Provincia

Notizie ed Eventi

Rapporto ACI-ISTAT 2017, note positive da Roma e Provincia


Rapporto ACI-ISTAT 2017, note positive da Roma e Provincia

10.10.2018

Nel 2017 diminuisce rispetto all’anno precedente il numero delle vittime e degli incidenti a Roma e Provincia. Dati positivi evidenziati dal Rapporto ACI-ISTAT 2017, che ogni anno propone un quadro del numero di incidenti in Italia, delle persone coinvolte e dei luoghi in cui avvengono più di frequente. Lo scorso anno, nella Capitale si sono registrati 12.886 incidenti (129 i morti e 16.812 i feriti) mentre nel 2016 i sinistri stradali erano stati 13.241 (140 i decessi e 17.306 i feriti). Dati incoraggianti per il futuro, che trovano conferma anche nell’evidenza provinciale aggregata (Roma compresa), che riferisce di 16.208 incidenti (219 morti e 21.673 feriti) contro un 2016 che aveva segnato 16.608 sinistri (234 morti e 22.406 feriti).

Tra le cause principali figura ancora al primo posto la distrazione alla guida, seguita dal mancato rispetto delle distanze di sicurezza e dall’eccessiva velocità.

Per quanto riguarda la fascia d’età più esposta ai rischi della strada troviamo gli anziani (65 anni e oltre), mentre la categoria di utenti con il più alto numero di vittime, dopo gli automobilisti, resta quella dei motociclisti.

Sostanzialmente invariato anche il tipo di strada scenario di incidenti, avvenuti per la gran parte su strade cittadine e interne alle zone abitate.